Laura Perego

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 di 5)
La pornostar Laura Perego
L’ex pornostar Laura Perego

L’ex pornostar Laura Perego, siciliana d’origine, nasce a Catania nel 1984. Dalla sua terra natia prende l’amore per il mare, il cibo e per il sesso. Si, perché afferma Laura, le donne siciliane sono molto focose e appassionate, specialmente a letto.

Una cosa, dice Laura Perego, è la mentalità (ristretta a causa dei maschi), e un’altra cosa è la vocazione. Laura ha un’innata vocazione per tutto ciò che è erotico, per tutto quello che fa rima con sesso.

Dopo avere portato i suoi spettacoli in giro per i più famosi locali erotici d’Italia, Laura decide di fare il grande passo e di diventare attrice hard e a tal proposito galeotto fu l’incontro con Andy Casanova.

Il film del suo debutto è proprio firmato da Andy Casanova, dal titolo “Il regista” distribuito da Showtime. La pellicola viene girata a fine 2006.
Successivamente Laura Perego gira ben 17 film pornografici, lavorando per importanti case di produzione come “FM Video”, “PigItalia”, “Geo Media”, “Evil Angel”, “Private”, “Showtime”.

Partecipa spesso al talk show erotico Sexy Bar condotto da Corrado Fumagalli. Laura Perego dichiara inoltre di aver avuto una relazione saffica con Veronica Ciardi del GF10. Predilige in particolare il sesso forte. Amata dai suoi fan per il suo seno naturale di grandi dimensioni, infatti è solito vedere Laura Perego in scene di sesso anale, doppie penetrazioni e di sesso interraziale.

Fra i suoi film più importanti ricordiamo “Il regista”, con Angela Gritti e Nuvola Nera, diretto da Andy Casanova, “Moralità corrotta” girato con l’ex pornostar Elena Grimaldi e diretto da Franco Trentalance, “Lo stallone infuriato”, con Michelle Ferrari e Rossella Conti, diretto da Andrea Nobili e “Sofia e le altre” con un cast di altissimo livello che vede attrici hard come Asia D’Argento, Sexy Luna, Monella, Sofia Gucci e Veronica Belli, diretto da Romeo Visconti e pubblicato nel 2010.

Dal 2013 ha deciso di ritirarsi dal cinema hard per intraprendere una carriera mainstream nel mondo della televisione.