Marika Ferrero

Marika Ferrero
Marika Ferrero
La pornostar Marika Ferrero

La bella e sensuale torinese Marika Ferrero fa i suoi primi passi nel mondo della trasgressione quando è ancora giovane, anzi giovanissima: a 14 anni infatti collabora con un’agenzia di animazione hot, che anima le notti torinesi, per la quale lavorano trans e drag queen. Ma la sua decisione di lanciarsi in prima persona nel mondo hard italiano arriva a seguito di una forte delusione amorosa, che l’ha portata a considerare l’uomo come una preda: “Questa nuova esperienza” afferma la Ferrero “mi ha appagato per il semplice motivo che grazie al mio particolarissimo live show riesco a scatenare un gran desiderio in ogni uomo che mi osserva attratto dalle mie sensuali movenze, riuscendo fra le altre cose a non concedermi a nessuno. Il fatto psicologico di far quasi del male, di vedere un maschio che diventa un “oggetto” reso schiavo dal mio corpo mi rende invincibile ed in particolar modo mi inebria la mente”.

Non appena maggiorenne, Marika Ferrero inizia quindi a lavorare come spogliarellista nei più famosi locali d’Italia e frequenta così anche diverse importanti fiere del settore. Nel frattempo diventa anche un volto noto al grande pubblico per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Fuego TV, un salotto hot trasmesso sia in chiaro che sul canale 939 di Sky. Il passo verso l’esperienza del set hard è breve: dopo aver sostenuto un provino con Omar Galanti, che vede in lei le potenzialità per sfondare nel cinema a luci rosse, Marika Ferrero nel 2011 inizia a girare la pellicola che segna il suo esordio. Un esordio di grande qualità e spessore, se si considera che si trova sul set accanto a Franco Trentalance e Vittoria Risi in “Casinò ‘45”, primo film hard europeo in 3D prodotto dalla Pink’o.

I nuovi impegni di Marika Ferrero come astro nascente del cinema hard italiano, non la allontanano però dalle esibizioni erotiche dal vivo, in cui la giovane torinese entra in contatto diretto e immediato con i suoi fan, che crescono di numero giorno dopo giorno, soprattutto dopo la scelta di diventare una porno attrice. Tra le sue specialità il sesso anale e lo squirting. Ma la sua carriera in questo settore è piuttosto breve, in quanto appena un anno dopo il suo esordio decide di ritirarsi dal set, dopo aver girato solo sei pellicole: “Casinò ‘45” 2011; “Mio primo anal” 2011; “Social Network” 2011; “Esperienza incredibile” 2012; “Le irrefrenabili voglie di Marika” 2012; “Regina del culo” 2012; “Tutti i cazzi per Marika” 2012.

Ars Amandi / Francesca Ray

La pornostar Ars Amandi
La pornostar Ars Amandi
La pornostar Ars Amandi

Ars Amandi è il nome d’arte della bruna e sensuale Claudia Picaro, originaria di Falconara Marittima, dove lavorava come segretaria del sindaco dopo aver conseguito una laurea in Giurisprudenza.  La sua vita tranquilla cambia repentinamente nel 2009, quando perde il lavoro al Comune di Falconara e coglie al volo l’opportunità di entrare nel mondo del cinema hard e subito dopo lascia il Comune anconetano per trasferirsi a Riccione, città in cui Ars Amandi non nasconde di vivere molto bene e serenamente, senza essere giudicata per il suo lavoro.

Appassionata di animali, in particolare di cani, tanto da possederne alcuni, è stata la protagonista degli scatti fotografici per la realizzazione di un calendario sexy a scopo benefico a favore della fattoria sociale “Pet Village” di Senigallia, il cui ricavato sarà impiegato nella creazione di spazi e laboratori dedicati alla pet therapy.

Dal 2009, anno del suo esordio, al 2013, anno della sua ultima pellicola, ha girato circa quindici film porno con parecchie scene di sesso anale e doppie penetrazioni. Nota sul set anche con i nomi di: Ars Amandi, Ars e Francesca Ray. Ecco alcuni titoli di suoi film: “MILF Cafè” 2009; “Lotta Clandestina” 2009; “Compagni di scuola” 2010; “Quella porca di Ars Amandi” 2010; “Cum on my face” 2011; “Transsexual Nurses 9” 2012; “Scopriamo Giada” 2013. Ha collaborato con diversi nomi importanti del panorama hard italiano e non solo, come Omar Galanti, Marco Nero, Fernando VitaleRossana DollLuana Borgia, Yvette Balant, Richard Voisin, solo per citarne alcuni. Tra le caratteristiche di questa sensuale porno star, ci sono due tatuaggi, che le conferiscono un look aggressivo e dirompente: un grande serpente sul polpaccio destro e quello di una ragazza sul braccio sinistro. Del 2013 è appunto l’ultima apparizione davanti le telecamere di Ars Amandi, della quale si sono perse le tracce.

Axen

La pornostar Axen
La pornostar Axen
La pornostar Axen

Le origini della pornostar Axen sono ucraine, ma ha vissuto per molto tempo in Italia, prendendo anche la cittadinanza italiana. Dopo un periodo trascorso ad esibirsi in spettacoli live in diversi locali notturni, è iniziata la sua carriera nel settore hard: era il 1999 e la giovane e sensuale bionda aveva venticinque anni quando è stata notata ed apprezzata per il suo fisico atletico ed esplosivo, frutto del suo passato come campionessa di nuoto. La proposta di passare al cinema per soli adulti è dietro l’angolo e Axen si ritrova a lavorare con Jessica Rizzo, che le fa interpretare il suo primo ruolo da protagonista, e da quel momento la carriera della neo pornostar decolla con un film dietro l’altro.

Per la casa di produzione Wonderful Life, gira nel 2000 “Scandalo in famiglia”, “The sex witch project”, remake in chiave hard del famoso film “The Blair witch project”, diventando in breve tempo la punta di diamante della Wonderful Life, che alza il tiro scritturando il regista hard Leo Salemi.

Axen viene così diretta da Salemi in diverse pellicole: “Tacchi e Spacchi” o “Tradimenti all’italiana”, quest’ultimo, che narra la storia vera della maestra di Bergamo che ha lasciato l’insegnamento per il cinema hard, è diventato un autentico caso di cui hanno parlato i giornali del settore e non solo, puntando così i riflettori su Axen, per la quale sono fioccate proposte per fiction e programmi TV sulle maggiori reti nazionali. La bionda pornostar ha però preferito dedicarsi la settore hard a tutto tondo, continuando a girare film accanto a nomi di spicco come Franco Trentalance, Teo Matera, Giorgio Grandi, Pierre DJ, solo per citarne alcuni, e diretta da registi del calibro di Mario Salieri. Inoltre ha continuato a coltivare il rapporto diretto con il suo pubblico, esibendosi in hard show mozzafiato e ad alto tasso erotico, intraprendendo addirittura una tournée europea che ha riscosso grande successo.
Amante del sesso anale estremo e delle gang bang, Axen ha continuato a girare film hard fino al 2011, ma non ha abbandonato il palcoscenico per gli spettacoli live.

Melissa Conti

La pornostar Melissa Conti
La pornostar Melissa Conti
La pornostar Melissa Conti

La biondissima e prosperosa Melissa Conti è originaria della città di Roma e ha iniziato a lavorare come porno attrice nel 2009, sembra non proprio da giovanissima, anche se in effetti non si conosce la sua età esatta. La sua carriera però non è ha avuto una durata molto lunga, in quanto nel 2010 ha girato il suo ultimo film, preferendo piuttosto dedicarsi agli spettacoli erotici dal vivo in diversi locali notturni della capitale, dove poter avere così un contatto molto più diretto e immediato con il suo pubblico.
Melissa Conti ha quindi girato appena una decina di pellicole a luci rosse, accanto ad alcuni dei nomi di spicco del panorama hard italiano, come Roberto Malone, Alessia Roma, Francesco Malcom, Sheila Martini Federica Tommasi o Fausto Moreno, collaborando inoltre con le maggiori case di produzione di film per soli adulti. Il periodo di lontananza dal set è però durato solo tre anni, in quanto nell’anno 2013 Melissa Conti è tornata di nuovo a girare film porno.

Di questa attrice dall’espressione davvero maiala e soprattutto dalle grandi tette, si conosce davvero molto poco della sua vita privata. Quindi non resta che vedere i suoi film per conoscerla un po’ meglio: si scopre così che ha girato solo una scena di sesso anale. Ecco alcuni titoli delle pellicole in cui è possibile trovare Melissa Conti: “Golosamente Melissa”; “Figlia illegittima” 2009; “Pupa e il guardone” 2009; “Lesbiche vere 20: grappoli di fica” 2010; “Un distretto di polizia molto particolare”; “Ragazze nel giardino pubblico” 2013 prodotto da Showtime; “Fica pelosa e tette esagerate”. Ha girato film in cui interpreta per lo più il ruolo della cougar, a caccia di giovani ben dotati per soddisfare le sue voglie.
Dal 2013 non esce più un film di Melissa Conti, quindi si suppone che si sia ritirata definitivamente dai set porno, anche se potrebbe stupire i suoi fan ritornando davanti alle telecamere.

Amandha Fox

La pornostar Amandha Fox
La pornostar Amandha Fox

I più qualificati addetti ai lavori del campo dell’hard nostrano dopo aver visto all’opera (nelle tre fiere erotiche a cui ha partecipato di recente) la sensazionale, sconvolgente, sensuale, simpatica e solare Amandha Fox non hanno esitato un solo attimo a definire questa vera e propria bomba sexy ( spuntata dal nulla ) come l’astro nascente e la speranza più attendibile del porno made in Italy. Questa particolarissima Venere di origini polacche è facilmente riconoscibile grazie al suo sguardo accattivante e ipnotico , alla sua chioma setosa nero corvino, alle sue gambe lunghissime e possenti , al seno sodo e maestoso, al lato B che sembra un’opera d’arte del Botticelli, alle movenze feline insieme al monte di venere infuocato, insomma senza stare ad aggiungere dell’altro la particolarità delle forme perfette della Fox (che sembrano state modellate da madre natura per essere ammirate, adorate e desiderate) non possono di certo passare inosservate a chi la osserva.
Fra le altre cose la splendida Amandha da qualche mese risulta essere uno dei personaggi più popolari, maggiormente seguiti ed apprezzati del salotto più hot della televisione satellitare italiana quello di Fuego Tv in onda tutte le sere dalla mezzanotte sino al mattino sul canale 939 della piattaforma di SKY.

Anche i vari gestori dei locali di tutta Italia che hanno avuto la fortuna di ospitarla dicono di lei che sia davvero una forza della natura! A conferma di quanto si va affermando basterebbe assistere ad uno dei suoi esilaranti e dall’alto contenuto erotico live show in cui questa conturbante e particolare bellezza riesce a procurare delle fortissime emozioni al pubblico presente.
Sicuramente il nuovo anno la consoliderà in via definitiva come sexy diva di livello nazionale ed europeo, visto che a quanto pare sia già in procinto di firmare un contratto annuale con una importantissima casa di produzione di film porno, inoltre ai suoi innumerevoli ammiratori ha riservato un premio alla loro fedeltà nei suoi confronti, infatti ha deciso di realizzare sia il sito internet personale che il calendario 2012 che la vedrà collaborare con un importante magazine mensile italiano.
In conclusione Amandha Fox, dopo tanta gavetta, si trova di fronte alla cosiddetta prova del nove, in cui è obbligata a dimostrare a tutto il mondo dell’eros che lei è molto di più di una semplice promessa.
In tutta franchezza le carte in regola le ha tutte, compreso un fisico da urlo che rappresenta la chiave d’accesso per aprire le porte del successo.