Rebecca Tomei

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 di 5)

La pornostar Rebecca Tomei
La pornostar Rebecca Tomei
La pornostar Rebecca Tomei, classe 1978, nasce a Pavia ma è a Milano che stringe i rapporti più stretti che la porteranno a diventare una famosa attrice hard. Fa parlare di sé fin dal suo esordio, dichiarando che per lei il sesso è una terapia utile a vincere le inibizioni e gli attacchi di panico. Per un’intervista rilasciata ad HardCelebrity, Rebecca Tomei infatti dichiara: “In Italia ci sono molte persone che hanno il mio stesso problema e lo nascondono, per pudore, per vergogna, io lo sto combattendo e sto cercando di vincerlo – ha detto -. Anche se non si guarisce dagli attacchi di panico, ma si può controllarli ed imparare a gestirli. Ecco io ci sto provando e sto facendo questo percorso anche grazie al porno”. Da quel momento non ha smesso di “curarsi” e grazie a queste sue esternazioni ha raggiunto fama e notorietà anche oltre i confini italiani.

Di sicuro al di fuori dei soliti cliché, di Rebecca Tomei si sa ben poco ad eccezione della sua passione calcistica per la squadra dell’Inter, alla quale regala un set fotografico indossando pochissimi veli e la maglia ufficiale della squadra. Il photo shooting è rilasciato, grazie all’aiuto del sexy magazine Hardcelebrity.com, in occasione del derby di Inter-Milano vinto 1-0 nel 2013.

Nel 2013 stipula un contratto con la casa di produzione cinematografica hard Pink’O. Viene definita come la Brigitta Bulgari italiana, da cui lei stessa trae ispirazione. Dichiare che un giorno vorrebbe raggiungere l’indipendenza economica, comprare casa e magari aprire un negozio per cani.

Nonostante le poche partecipazioni a film pornografici, gira scene con attori hard del calibro di Fernando Vitale, ma tra i partner la sua predilezione va a Mike Angelo. Rebecca Tomei infatti dichiara: “Non vorrei offendere nessuno o sminuire qualcuno ma, senza dubbio lui mi ha saputo trasportare ed emozionare e, persino dopo aver concluso il girato, mi ha abbracciato facendomi sentire importante. E’ un grande attore, un professionista e poi, anche dal punto di vista fisico, mi ha trasmesso una grande carica sessuale”.

Fra i suoi film più importanti ricordiamo “Becca e Ferdi”, diretto da Francesco Fanelli per la Pink’O nel 2013 e con la partecipazione della pornostar Blue Angel, “Glamour Women 4”, del 2016 diretto da Marcus Dolby con Marina Montero, “I want to be your dream”, diretto da Joe Serrano del 2013 sempre per la Pink’O, e “Un uomo tutto nostro”, di Francesco Fanelli.

Sembra si sia ritirata dalle scene nel 2013.