Baby Pozzi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 di 5)
La pornostar Baby Pozzi
L’ex pornostar Baby Pozzi

Baby Pozzi, che all’anagrafe risulta come Maria Tamiko Pozzi, è nata a Genova nel 1963 e, oltre ad essere stata un’attrice porno molto famosa ed apprezzata, è anche stata la sorella minore (di due anni) della mitica Moana Pozzi, con la quale ha condiviso una parte della propria carriera professionale. Dopo aver studiato sia come analista chimico che come ragioniere, decise di seguire le orme della sorella, e per questo si trasferì a Roma, dove trovò lavoro come segretaria proprio nell’agenzia Diva Futura di Riccardo Schicchi. Dopo qualche tempo decise di tentare la strada del cinema porno e nel 1988, a venticinque anni, fece il suo esordio sul set. Ha collaborato con la sorella in modo occasionale in qualche film e in qualche servizio fotografico, come ad esempio la copertina di Playmen (novembre 1989). Ha lavorato con i maggiori nomi del panorama hard italiano, come Cicciolina, Barbarella, Rocco Siffredi e Roberto Malone e ha girato numerose scene di sesso anale.
Più schiva e riservata della sorella, Baby Pozzi ha comunque vissuto questa sua esperienza nel mondo del porno all’ombra di Moana. Non stupisce quindi che nel 1992, dopo aver interpretato circa 12 pellicole hard, abbia deciso di ritirarsi dai set a luci rosse e si sia trasferita in Francia, dove ha iniziato a lavorare come assistente infermiera in un ospedale. È da escludere che questa sua decisione fosse legata alla malattia e alla morte di Moana, avvenuta due anni dopo il ritiro di Baby Pozzi. Inoltre ha fatto qualche apparizione in spettacoli soft-core, come ad esempio nel 1997 al MiSex.
Baby Pozzi, qualche anno dopo la morte della sorella Moana, si è legata sentimentalmente ad Antonio Di Ciesco, che nel 1991 aveva sposato Moana Pozzi a Las Vegas, e che dopo la morte della grande pornostar aveva iniziato una causa con i genitori di lei per ragioni legate all’eredità. Per questo la scelta di Baby Pozzi di iniziare una relazione con Di Ciesco non è stata accettata dalla famiglia, ma Baby Pozzi ha continuato la sua relazione e si è inoltre riavvicinata al mondo del porno, sotto la guida del suo compagno: “Antonio mi aiuta, costruisce per me veri e propri spettacoli. Con lui mi sento al sicuro in questo ambiente difficile. Sono tornata a fare la pornostar perché , anche se a molti può apparire squallida, quella vita mi mancava”, ha affermato in un’intervista al settimanale Gente.